Focaccia ai pomodorini



Per questa focaccia non ho usato la solita ricetta ma la ricetta di Giorgio Locatelli, trovata su un blog e da me leggermente modificata in un passaggio.






per l'impasto
250 g farina manitoba
250 g farina 00
1 bustina lievito di birra secco (non avevo quello fresco)
300 g ca acqua a 20°
2 cucchiai olio evo
5 g sale

per la salamoia
65 g acqua a 20°
65 g olio evo
25 g sale

pomodori ciliegini

Mettere il lievito nell'acqua con un cucchiaio di zucchero, coprire e lascia riposare per 15 minuti.
In una ciotola mescolare le farine setacciate e il sale, versare al centro l’olio e il lievito, mescolare bene il tutto con un cucchiaio, poi ungere la superficie dell’impasto (senza averlo impastato) con poco olio e lasciar riposare, coprendo la ciotola con un panno, per 10 minuti.
Ungere la piastra del forno rivestita con della carta da forno, riversarci l’impasto, stenderlo con le mani, ungere di nuovo leggermente la superficie e lasciar riposare per 20 minuti.
A questo punto, con la punta delle dita, formare tanti buchetti sulla superficie dell’impasto, rimescolare la salamoia e versarla tutta sulla focaccia, riempiendo tutti i buchetti formati prima. 
Lasciar riposare di nuovo per 20 minuti. 
Infine, aggiungere i pomodorino tagliati a metà e infornare il tutto a 220°C, lasciando cuocere per 25-30 minuti o finché la focaccia non sia dorata.

Nessun commento:

Posta un commento