Crostata con ricotta e amaretti



Ecco la mia versione della ricetta presa da Cameron a cui ho apportato piccole modifiche.



per la frolla
500 g farina 00 + 1 cucchiaino lievito
250 g burro
130 g zucchero
1 uovo + 3 tuorli
1 pizzico sale

per il ripieno
500 g ricotta
3 cucchiai zucchero
1 uovo
120 g uva cilena essiccata

200 g amaretti
whiskey

Ho preparato la frolla e l'ho messa in frigorifero per circa 3 ore (nel frattempo ho preparato il pranzo :-q).
Finito di pranzare :-) ho tirato 2/3 della frolla ed ho rivestito una teglia per crostate di 28 cm di diametro, ricoperta con carta forno, lasciando i bordi abbastanza alti da contenere il ripieno.
Ho bucherellato il fondo con una forchetta, l'ho coperto con alcuni amaretti sbriciolati e vi ho versato il ripieno di ricotta ottenuto miscelando tutti gli ingredienti (avevo precedentemente ammollato l'uva in acqua calda per 10 minuti).
A questo punto ho bagnato i restanti amaretti (ho usato quelli mignon) nel whisky e li ho disposti sulla crema.
Ho coperto il tutto con la restante pasta frolla tirata molto sottile (così si vedono le gobbe degli amaretti) ed ho sigillato i bordi.
Ho infornato a 180° per 45 minuti.


Nessun commento:

Posta un commento