Gambe di biete gratinate

22 agosto 2009

Ecco come ho utilizzato le gambe delle biete:

dopo averle lavate, le ho tagliate lunghe circa 10 cm e cotte in una pentola a vapore finchè si sono intenerite.
Ho unto il fondo di una pirofila rettangolare con dell'olio evo e ho fatto uno strato di "bastoncini" di biete, li ho cosparsi con del parmigiano grattugiato e coperto con 2 fette di scamorza affumicata.
Ho continuato così per 4 strati concludendo con parmigiano grattugiato e 4 fette di scamorza affumicata.
Ho coperto la pirofila con carta stagnola ed infornato per circa 1 ora a 170°.
Ho lasciato intiepidire prima di portare in tavola, così le verdure non erano ustionanti e risultavano più compatte (quindi esteticamente più belle da servire).
Durante la cottura in forno le gambe delle biete rilasciano un po' d'acqua...basta versarla nel lavandino a cottura ultimata!

Nessun commento:

Posta un commento