L'albero delle rose




rose rosse per te....ho comprato stasera..... forse in cucina le rose non si usano più....

eccomi pronta per la raccolta di ranocchietta che mi è piaciuta appena l'ho vista anche per l'originalità del titolo: rosa rosae.

Ho pensato di realizzare qualcosa di diverso dal solito mazzo di rose (torta tonda) ed ho "rispolverato" uno stampo natalizio dell'IKEA a forma di albero.

Ho ripreso una vecchia ricetta già utilizzata per stampo rotondo con successo, ma stavolta credo di aver tirato la pasta un po' troppo sottile e non ho avuto il risultato sperato...anche se soddisfacente per il palato!


ecco la ricetta:

per la pasta
125 g farina manitoba
125 g farina 00
1 uovo
1/2 bustina di lievito di birra secco (quello fresco era scaduto)
25 g burro
100 g latte

per il ripieno
500 ml latte
1 bustina oro crema
100 g zucchero
50 g farina 00
marmellata di mirtilli rossi

Ho messo la farina e il burro a pezzettini (in teoria ci vanno anche 60 g di zucchero che ho dimenticato) nella macchina per impastare (non è una vera e propria impastatrice) ed ho azionato per 5 minuti, dopo i quali ho aggiunto l'uovo.
Nel frattempo ho sciolto nel latte tiepido il lievito e 1 cucchiaino di zucchero - che ho lasciato riposare coperti per qualche minuto - e li ho aggiunti all'impasto a poco a poco, impastando per altri 5 minuti.
Ottenuto un composto morbido ed omogeneo (tocco finale a mano) ho formato una palla che ho messo a lievitare nel forno tiepido per 1 ora e mezza.
Nell'attesa ho preparato la crema pasticcera mettendo in una casseruola la bustina di oro crema (ho comprato una confezione di 5 buste per sbaglio ed ora cerco di utilizzarle - di solito preferisco fare la crema pasticcera in modo "classico" con le uova), lo zucchero e la farina che ho stemperato con il latte, portato ad ebollizione e cotto per 2 minuti.
Tolta dal fuoco, ho aggiunto 2-3 cucchiai di marmellata di mirtilli rossi (la solita che avevo ancora in frigorifero da finire) ed ho lasciato raffreddare.
A questo punto, ho preso la pasta ormai lievitata, l'ho stesa (ahimè troppo sottile) in un rettangolo, l'ho coperta con la crema pasticcera, l'ho arrotolata e tagliata in pezzettini di 4-5 cm che ho disposto nella teglia ricoperta di carta forno.
Ho lasciato lievitare ancora per 1 oretta ed ho infornato a 180° per 25-30 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento