Strudel salato con biete e ricotta

22 agosto 2009

Quest'anno sembra che la natura sia stata generosa e dall'orto dei vicini di casa arrivano in continuazione verdure fresche tra cui biete a quintali.
Ecco allora come ho utilizzato la parte verde:

ho lavato e cotto le foglie mettendole bagnate in una pentola coperta senza aggiungere altra acqua...il tempo di cottura è di circa 20 minuti, meglio controllare con una forchetta.
Dopo averle scolate e strizzate le ho tagliate a pezzettini e fatte saltare in padella con un po' di olio evo per circa 10 minuti, salate e pepate.
Le ho lasciate raffreddare e le ho mischiate a 250 g di ricotta e 50 g di caciocavallo grattugiato, poi ho preso una confezione di pasta sfoglia rettangolare, l'ho assottigliata leggermente cospargendola di farina, ho messo al centro 2 fettine di mortadella e coperto il tutto con il composto di biete lasciando qualche centimetro di margine.

A questo punto ho arrotolato il tutto come si fa per lo strudel (ho ripiegato i lati corti di un paio di cm e mi sono aiutata con la carta forno che si trova sotto la sfoglia per arrotolare).
Ho sigillato i bordi con un po' di acqua, ho spennellato la superficie con un uovo sbattuto, ho praticato delle incisioni trasversali sulla superficie ed ho infornato a 180° per 30 minuti.
Dopo di che ho fatto colorire lo strudel sotto il grill per un minuto circa.

Nessun commento:

Posta un commento