Lasagne alle ortiche con asparagi e mazzancolle



Quest'estate in Liguria ho trovato le lasagne alle ortiche e non ho saputo resistere...considerando che la pasta alle erbe di solito ha un gusto molto forte, ho comprato della stessa marca anche le lasagne classiche da alternare....





Ho utilizzato per questa ricetta - inventata di sana pianta domenica mattina - una teglia quadrata di 23 cm di lato.


Quindi:


8 fogli di lasagne alle ortiche
8 fogli di lasagne classiche
una trentina di asparagi surgelati
500 g mazzancolle surgelate
besciamella (preparata con 750 ml latte)
parmigiano grattugiato


Per prima cosa cuocere al vapore gli asparagi e tagliarli a pezzettini piccoli (eliminando la parte finale della gamba troppo dura).
Stesso procedimento per le mazzancolle (eliminando i gusci ovviamente).
Preparare la besciamella e unire gli asparagi.
Mettere a bollire una pentola d'acqua con del sale grosso e scottare le lasagne per un paio di minuti.
Mettere dell'olio evo e qualche cucchiaio di besciamella sul fondo della teglia, fare uno strato di lasagne bianche, (*) coprire con la besciamella agli asparagi, un po' di mazzancolle e del parmigiano grattugiato.
Fare uno strato di lasagne alle ortiche e ripetere l'operazione (*) fino ad esaurimento degli ingredienti.
Terminare con uno strato di besciamella, mazzancolle e parmigiano.
Coprire la teglia con carta stagnola ed infornare a 200° per circa 40 minuti, scoperchiare e continuare la cottura ancora per 15 minuti. Passare per qualche minuto sotto il grill.

Nessun commento:

Posta un commento