Miss Settembre: la torta fantascienza



Questa torta è appesa in casa mia, nella cucina di mia mamma e nel mio ufficio, è la miss del mese di settembre del calendario paneangeli 2009 (torta cioccomenta).
Ho fatto alcune piccole modifiche.





Torta fantascienza perchè mi ricorda terribilmente il primo ed unico film di fantascienza visto quand'ero piccola. Ero alle elementari ed avevo un maestro - Gino - con la fissa dei cineforum: era bello integrare con la visione di film la quotidianità scolastica....però la fantascienza mi faceva senso.
In questo film ricordo un astronauta con un casco trasparente (tipo quelli da palombaro) nel quale saliva - dal collo verso la nuca - facendo bolle - un liquido verde che sembrava acqua e menta......bleah.......
Poi c'erano film bellissimi tipo "Tikoyo e il pescecane" e "Corvo rosso non avrai il mio scalpo".


Parliamo della torta. 





Ci servono:


per l'impasto
150 g burro
100 g zucchero
3 uova
1 pizzico sale
250 g farina 00
1 bustina lievito
175 ml latte
10 cucchiai sciroppo alla menta


per la glassa
150 g cioccolato fondente
100 ml panna


Lavorare il burro a crema ed aggiungere lo zucchero, i tuorli ed il sale.
Aggiungere a poco a poco la farina setacciata con il lievito, alternando con il latte mischiato allo sciroppo di menta.
Montare gli albumi a neve fermissima ed incorporarli al composto mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli.
Versare l'impasto in una tortiera a cerniera di 24 cm di diametro rivestita di carta forno e cuocere a 180° per circa 50 minuti.
Una volta sformata la torta, metterla a raffreddare su una gratella e rivestirla con la glassa ottenuta sciogliendo a bagnomaria il cioccolato spezzettato con la panna.





Nessun commento:

Posta un commento