Ufo farciti


pane integrale a fette
zucchine grigliate
scamorza

Per questa ricetta ci vuole un apposto attrezzo per toast.
Adagiare sull'attrezzo una fetta di pane, farcire con gli ingredienti indicati (o altri a piacere), coprire con un'altra fetta di pane, chiudere l'attrezzo eliminando il pane in eccedenza.
Tostare sul fuoco per alcuni minuti da entrambi i lati.

Fagottini di pomodorini



1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
12 pomodorini
feta
zucchine grigliate
origano
olio evo

Tagliare la calotta dei pomodorini e svuotarli facendo attenzione a non romperli.
Tagliare la sfoglia in 12 quadrati di uguali dimensioni.
Tritare la feta econdirla con olio e origano.
Riempire i pomodorini con la feta, avvolgerli in una fetta di zucchina e chiuderli a fagottino in un quadratino di sfoglia.
Spennellare con del latte ed infornare a 180-200° per circa 20 minuti.

Muffins alla parmigiana


1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
zucchine grigliate
passata di pomodoro
feta
origano
olio evo

Tagliare delle strisce di pasta sfoglia alte circa 5 cm, mettere alla base 2-3 fettine di zucchine, cospargere la parte restante con della passata di pomodoro, aggiungere della feta tritata e condita con olio e origano.
Arrotolare a cilindro, chiudere la base pizzicando la sfoglia e mettere in un pirottino.
Procedere fino ad esaurimento degli ingredienti.
Infornare a 180-200° per circa 20 minuti.

Cavolfiore al forno


1 cavolfiore
125 g di yogurt bianco
1 limone
sale - pepe - cumino

Dopo aver pulito e lavato il cavolfiore, lessarlo per 5 minuti in acqua salata portata a bollore.
Una volta scolato, lasciarlo intiepidire e asciugarlo.
Nel frattempo mescolare lo yogurt con il succo di limone e le spezie (circa un cucchiaino di ogni spezia).
Mettere il cavolfiore in una teglia ricoperta con carta forno, cospargerlo con il composto di yogurt ed infornare a 180-200° per circa 30-40 minuti.

Pasta al forno con cavolfiore



300 g di maccheroni
cavolfiore verde

per la besciamelle
40 g di burro
30 g di farina 00
500 ml di brodo
sale e pepe

parmigiano grattugiato


Cuocere i maccheroni molto al dente in acqua salata e nel frattempo preparare la besciamelle: sciogliere in un pentolino il burro, aggiungere la farina, far tostare e unire gradatamente il brodo.
Portare a ebollizione, salare e pepare a piacere, continuare la cottura per 5 minuti.
Condire la pasta con la besciamelle e il cavolfiore saltato in padella, versare in una teglia da forno e cospargere del parmigiano in superficie.
Infornare a 200° per circa 40 minuti.

Crostata salata al vino con broccoli



per la base
300 g di farina 00
10 g di sale
100 g di vino bianco secco
80 g di olio evo

per la crema
125 g di ricotta
1 uovo
sale e pepe

broccoli

Preparare la base amalgamando tutti gli ingredienti, stenderla in una teglia per crostate e bucherellarla con una forchetta.
Mischiare la ricotta con l'uovo, salare e pepare a piacere, versarla sulla base.
Decorare con i broccoli saltati in padella e cuocere in forno a 180-200° per circa 40 minuti.

Cipolle ripiene di zucca e amaretti



6 cipolle di media grandezza
500 g di zucca
100 g di amaretti
1 uovo

Tagliare la zucca a dadini, metterla in una casseruola con acqua e farla bollire per 5 minuti.
Aggiungere le cipolle sbucciate e continuare la cottura per circa 20 minuti (la zucca deve essere ben cotta, le cipolle ancora belle sode).
Tagliare la calotta delle cipolle e svuotarle.
In una ciotola unire la zucca schiacciata a purea, gli amaretti sbriciolati e l'uovo (salare a piacere).
Adagiare le cipolle in una teglia da forno e riempirle con il composto di zucca.
Infornare a 200° per 40 minuti.

Biscotti nodosi



300 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito
125 g di burro
70 g di zucchero
1 uovo
1 bustina di vanillina
sale

Setacciare la farina con il lievito e un pizzico di sale.
Lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere il mix di farina e lavorare fino ad avere una pasta liscia.
Darle la forma di una palla o di un disco, avvolgerla in pellicola e metterla in frigorifero per almeno 30 minuti.
Prelevare dei pezzettini di pasta, lavorarli fino a formare dei serpentelli e annodarli facendo attenzione a non spezzarli.
Appoggiare i nodi su una piastra ed infornare a 180° per circa 20 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una griglia.

Waffle o Gaufre



140 g di farina 00
3 uova medie
90 g di zucchero
110 g di burro
estratto di vaniglia
sale

Sbattere i tuorli con lo zucchero con una frusta a mano ed aggiungere il burro fuso raffreddato.
Montare gli albumi ed unirli al composto stando attenti a non farli smontare.
Aggiungere a poco a poco la farina, un pizzico di sale e un cucchiaino di estratto di vaniglia.
Cuocere i waffle seguendo le istruzioni della piastra.

Pizza plumcake



mozzarella
sugo di pomodoro
zucchine grigliate

Stendere la pasta di pane e farcirla con i vari ingredienti.
Tagliare a quadrotti e sovrapporne 3 alla volta.
Metterli in piedi in uno stampo per plumcake e far lievitare per 30 minuti.
Infornare a 200° per 40 minuti circa.


Spiedini veg



pane tipo "banana"
zucchine
emmenthaler

Tagliare il pane a fettine e farle tostare sulla piastra.
Tagliare le zucchine sul lato lungo e grigliarle sulla piastra.
Comporre gli spiedini alternando gli ingredienti (le zucchine vanno piegate a fisarmonica).
Ovviamente gli ingredienti si possono sostituire a piacere.

Crostata al cioccolato con le fragole



220 g di farina
30 g di cacao amaro in polvere
125 g di burro
90 g di zucchero
marmellata di fragole
fragole

Preparare la pasta frolla
Dopo il riposo in frigorifero, stendere la pasta frolla ed adagiarla in uno stampo per crostata.
Cuocere in bianco (coprire la frolla con un foglio di carta forno ed adagiarvi sopra dei fagioli) a 180° per circa 20 minuti, togliere carta e fagioli e continuare la cottura per circa 10 minuti.
Far raffreddare, stendere un velo di marmellata e decorare con le fragole.
A piacere spennellare con della gelatina o del miele.


Gufetti della Ross



250 g di farina 00
125 g di burro
90 g di zucchero di canna
gocce di cioccolato
pinoli

Preparare la pasta frolla e farla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Stenderla e tagliare dei dischetti di 7 cm di diametro.
Ripiegare i dischetti in modo da dar vita al gufetto, applicare occhi e naso e mettere in frigorifero per circa 30 minuti.
Infornare a 180° per 10-15 minuti.


Sushi veg


500 g di riso per sushi
alga kombu
150 ml di aceto di riso
60 g di zucchero
5 g di sale
alghe nori (per futomaki e temaki)
carote leggermente sbollentate
cetrioli
caprino
affettato vegano (per nigiri)
semi di sesamo bianchi e neri (per uramaki)
kiwi, fragole, prugna (per nigiri dolci)



Preparare il riso: sciacquare il riso più volte finchè l'acqua diventa limpida, metterlo in una pentola coprendolo con acqua a filo, aggiungere dell'alga kombu, coprire con un coperchio e portare a bollore.
Nel frattempo mettere in un pentolino l'aceto di riso, lo zucchero ed il sale e far sciogliere sul fuoco senza portare a bollore. Far raffreddare.
Lasciar bollire il riso per 5 minuti a fuoco medio, eliminare l'alga, coprire di nuovo e far bollire per altri 10 minuti a fuoco basso.
Spegnere e lasciar riposare coperto per 10 minuti.
Mettere il riso in un contenitore di legno o di plastica (non di metallo) ed irrorarlo con il liquido preparato.

Futomaki: prendere un foglio di alga nori, mettere del riso, un bastoncino di carota, un bastoncino di cetriolo, un po' di caprino ed arrotolare usando l'apposito tappetino di bambù.
Tagliare poi in quattro tronchetti.

Uramaki: stesso procedimento del futomaki ma senza alga nori. Al termine rotolare nei semi di sesamo.

Temaki: adagiare gli ingredienti al centro dell'alga nori ed arrotolare a cono.

Nigiri: formare una polpettina ovale con il riso ed adagiarvi sopra l'ingrediente scelto.




Spaghetti alle ortiche


spaghetti alle ortiche
carote
sedano
carciofini
olive

Le dosi sono a piacere.
Far saltare in padella con olio evo le carote tagliate a julienne e le altre verdure tagliate a pezzettini.
Far bollire la pasta, aggiungere alla verdura e far saltare per qualche minuto.

Tortino di patate




1 patata grossa
scorze di finocchio
1 pezzetto di emmenthaler
parmigiano grattugiato
3 uova sode

Affettare la patate e le scorze di finocchio con la mandolina.
Ungere una teglia, fare uno strato di patate, uno di finocchi, aggiungere un uovo sodo spezzettato, l'emmenthaler a pezzettini e spolverare con del parmigiano. Continuare per circa 3 strati fino ad esaurimento degli ingredienti e terminare con le patate.
Salare e irrarare con olio evo.
Infornare a 200° per circa 2 ore.

Torta pasqualina alternativa




pasta di pane fatta con 500 g di farina circa
cime di rapa saltate con olive taggiasche
zucchine saltate in padella
2 uova
250 g di ricotta
parmigiano grattugiato

Preparare la pasta di pane
Stenderne 3/4 circa e adagiarli nella teglia unta con olio evo, fare uno strato di ricotta, uno strato di cime di rapa, rompere due uova (una per angolo), coprire con delle rondelle di zucchina, spolverare con del parmigiano, coprire con la restante pasta di pane e chiudere la torta.
Infornare a 180° per circa 1 ora.







Torta salata con cicoria alle olive speziate



un ciuffo di cicoria
olive speziate

Preparare la pasta di pane con metà farina 00 e metà farina di semola.
Mondare la cicoria e farla saltare in padella con dell'olio evo e olive speziate a piacere fino a cottura.
Far raffreddare.

Stendere 2/3 di pasta di pane e ricoprire il fondo di una tortiera a cerniera (circa 26-28 cm di diametro) lasciando trasbordare un bel po' di pasta.
Riempire con la cicoria, coprire con il disco ottenuto stendendo la restante pasta, chiudere i bordi.
Infornare a 180-200° per circa 40 minuti.

Purè al forno con carciofi



purè de "il milanese veg" avanzato
carciofi sott'olio
parmigiano grattugiato
pangrattato

Stendere il purè in una pirofila, mettere sopra i carciofi tagliati a metà per il lungo, spolverare di parmigiano e pangrattato ed infornare a 180° per circa 20-30 minuti.


Il milanese veg



purè preparato con latte di soia
cotoletta veg

non c'è molto da spiegare...

Riso cantonese




Riso bollito
piselli surgelati
pannocchiette
2 uova

Ho approfittato di un po' di riso bollito che avevo in casa per preparare questo piatto.
Ho sbollentato i piselli, li ho aggiunti al riso e alle pannocchiette tagliate a pezzetti ed ho fatto saltare in padella con dell'olio evo.
Dopo qualche minuto ho aggiunto le uova strapazzate.

Pagnotta ripiena



1 pagnotta tipo altamura
125 g di ricotta
2 uova sode
1 vasetto di carciofini sott'olio
capperi
olive

Tagliare a pezzettini tutti gli ingredienti (eccetto i capperi) e mescolare alla ricotta.
Incidere la pagnotta creando una griglia e riempire gli spazi con il composto.
Avvolgere in due strati di carta stagnola ed infornare a 180/200° per circa 30 minuti.
Togliere la stagnola e cuocere ancora per 10 minuti.

Cardi gratinati


cardi

per la besciamelle
30 g di olio evo o di semi
30 g di farina 00
500 ml di latte di soia
sale, pepe

parmigiano grattugiato


Pulire i cardi, tagliarli a tocchetti di circa 10 cm di lunghezza e farli cuocere a vapore lasciandoli un po' indietro di cottura.
Preparare la besciamelle: scaldare l'olio, aggiungere la farina e far tostare per qualche secondo, aggiungere il latte e portare a ebollizione. Salare e pepare a piacere, abbassare la fiamma e cuocere per circa 5 minuti.

Ricoprire il fondo di una pirofila con un po' di olio e un po' di besciamelle, fare uno strato di cardi, uno di besciamelle e spolverare con del parmigiano.
Continuare per 2-3 strati.

Coprire con carta stagnola ed infornare a 200° per circa 30 minuti, scoperchiare e continuare la cottura per una decina di minuti. Passare sotto il grill.

Torciglioni alla crema di nocciole



2 confezioni di pasta sfoglia rettangolari
crema di nocciole

Sciogliere un tot di crema a bagnomaria o ammorbidirla vicino a una fonte di calore, spalmarla su un rettangolo di pasta sfoglia e coprire con l'altro rettangolo.
Tagliare dei rettangoli di circa 10x4 cm e arrotolarli a caramella.
Infornare a 180° per circa 15-20 minuti fino a doratura.

Seitan "tonnato"



preparato per seitan
salsa di soia, salsa di pomodoro
olio evo

1 scatola di ceci lessati
50 ml di latte di soia
100 ml di olio di semi
senape
capperi
limone

Preparare il seitan seguendo le istruzioni.
Io l'ho fatto bollire in acqua condita con salsa di soia e salsa di pomodoro.
Una volta tiepido, tagliarlo a fettine, e farle saltare in padella con olio evo.
Lasciar raffreddare.

Preparare la maionese vegana frullando con il frullatore ad immersione il latte di soia con l'olio di semi.
A parte frullare i ceci (dopo aver tolto la buccia) con 5 cucchiaini di capperi, 1 cucchiaio di senape, succo di limone a piacere e acqua calda per raggiungere una consistenza morbida.
Aggiungere la maionese e frullare ancora per qualche secondo.

Mettere le fettine di seitan su un piatto, coprire con la salsa (così per due strati) e decorare con capperi.


Salame di cioccolato



300 g di biscotti secchi
150 g di burro
100 g di zucchero
200 g di cioccolato fondente
2 uova
1 fialetta di aroma vaniglia

Lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Sbriciolare i biscotti.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e far raffreddare.
Lavorare il burro a crema, aggiungere lo zucchero, le uova, il cioccolato e la vaniglia.
Versare sui biscotti e amalgamare bene.
Dare forma al salame, avvolgere in carta forno, poi in carta stagnola e mettere in frigorifero per qualche ora.
Una volta rassodato, infilarlo nella retina.

Zuppa di zucca con cicoria saltata



per la zuppa
un pezzo di zucca
2 carote
1 patata
1 dado vegetale

cicoria

preparare la zuppa.
Mentre cuoce, far saltare la cicoria con poco olio evo.
Impiattare!

Roselline di pasta sfoglia



pasta sfoglia rotonda
marmellata di cipolle e liquirizia

Tagliare la sfoglia a cerchi concentrici alti circa 5 cm, spalmare con la marmellata e ritagliare delle strisce di circa 15 cm.
Piegare ogni striscia su se stessa con la marmellata all'interno, sigillare bene la base e fare dei piccoli tagli (4/5) sull'altro lato.
Arrotolare ogni striscia formando una rosellina da posizionare in un pirottino per cioccolatini.
Infornare a 180° per circa 15 minuti o fino a doratura.

Pizzette black&white



pasta di pane come nella ricetta precedente ma con l'aggiunta di 7 grammi di carbone vegetale
semi di lino
semi di girasole
semi sesamo bianchi e neri
semi di zucca
rosmarino

Creare le forme desiderate, spennellare con acqua, decorare a piacere ed infornare a 200° per circa 15 minuti.
E con i rimasugli di pasta....


Bread Santa Claus



pasta di pane fatta con 500 g di farina 00 e 35 g di lievito madre
1 oliva nera
colorante in polvere rosso

Una volta pronta la pasta di pane, ritagliare un triangolo un po' arrotondato che sarà la testa, un triangolo più piccolo per il cappello e un semicerchio per la barba.
Posizionare il cappello, ripiegarlo in avanti e mettere un pon pon.
Posizionare la barba, tagliarla a striscioline e arrotolarle su se stesse.
Con dei ritagli di pasta fare una palla per il naso e dei rotolini per i baffi.
Colorare naso e cappello e mettere gli occhi.
Infornare a 180° per circa 40 minuti.