Granita con limoni di Sorrento



1,5 kg di limoni di Sorrento
400 ml di acqua
160 g di zucchero

Spremere i limoni e filtrare il succo ottenendo 400 ml di liquido.
Portare a bollore l'acqua, aggiungere lo zucchero e farlo sciogliere completamente (pochi secondi).
Spegnere e far raffreddare.
Aggiungere il succo di limone e mettere in freezer in un contenitore coperto per qualche ora finchè si formano i primi cristalli di ghiaccio.
Togliere dal freezer e mescolare, così per 2-3 volte ogni mezz'ora.




Spaghetti tricolore



80-100 g di spaghetti tricolore (pomodori/spinaci)
2 zucchine piccole
10 pomodorini ca
parmigiani grattugiato

Tagliare le zucchine a julienne e farle saltare in padella per una decina di minuti con i pomodorini tagliati a metà.
Aggiungere gli spaghetti bolliti e scolati e far saltare il tempo di amalgamare il tutto.
Aggiungere del parmigiano grattugiato a piacere.

Veg maionese alla senape



100 ml di olio di semi di girasole
50 ml di latte di soia (naturale senza zuccheri aggiunti)
sale
aceto bianco
senape a piacere

Frullare l'olio con il latte. il sale e l'aceto per pochi secondi (finchè il composto diventa consistente).
Aggiungere un paio di cucchiai di senape (o - a piacere - più cucchiai).

Qui la salsa è servita con del seitan affumicato.

Burger di quinoa




200 g di quinoa tricolore
200 g di patate
1 cipollotto
lemon grass

Bollire la patata e schiacciarla.
Soffriggere il cipollotto tritato finemente in poco olio evo e far raffreddare.
Sciacquare la quinoa, metterla in una pentola, coprirla con il doppio del suo peso di acqua (400 g in questo caso) e far cuocere coperta - a fiamma bassa - per 10 minuti.
Sgranarla, versarla in una ciotola e aggiungere la patata, il cipollotto, sale, pepe e infine un po' di lemon grass.
Impastare e formare dei burger con un coppapasta della misura desiderata (io li ho fatto di 5 cm di diametro).
Saltare in padella con poco olio evo pochi minuti per lato.
Servire a piacere.
Nella foto sopra ho fatto dei panini al sesamo farciti con pomodoro insalataro, lattuga, maionese e ketchup....e ovviamente burger di quinoa!

Sotto con cetriolo al posto della lattuga


Sotto stessa versione servita con falafel


Sotto burger di quinoa serviti con chips gialle e viola (o blu) e insalata di carote, pomodori, cetrioli e olive, ketchup e veg maionese


Sotto in piadina di kamut con zucchine saltate e sottiletta


Carbonara veg




80-100 g di spaghetti
2 fettine di seitan affumicato taglate a dadini
1 uovo
parmigiano grattugiato
pepe

Mescolare l'uovo con il parmigiano, unire gli spaghetti cotti al dente, il pepe e il seitan abbrustolito in padella.
Mescolare e servire!